Piccole donne leggono: 20 consigli di lettura per bambine e ragazze

A tutti i comitati territoriali di SNOQ e a tutte le donne interessate:

 

Piccole donne leggono è un’iniziativa del gruppo che si occupa di formazione all’interno del comitato promotore nazionale di Snoq.

È un’iniziativa semplice: cartoline e locandine che indicano consigli di lettura da distribuire nelle librerie di tutte le città, nelle scuole, nelle biblioteche; si tratta di venti titoli di libri (o, in qualche caso, serie e collane) che possono leggere bambine e ragazze dai sei anni in su.

Perché? Perché leggere significa  conoscenza del mondo, ma anche alimentare il proprio immaginario. Con questi consigli di lettura vogliamo aiutare le giovani e le giovanissime ad alimentare un immaginario sano e forte, che permetta loro di pensarsi libere, di affrontare ostacoli e difficoltà in modo creativo, di entrare in relazione con l’altro senza cancellare se stesse.

E vogliamo aiutarle a costruire per sé una cultura segnata dalla creatività espressa dalle donne, dai diritti conquistati, dalle tracce della storia vissuta dalle generazioni precedenti.

Piccole donne leggono è una lista e, come tutte le liste, può essere criticata e discussa. I nostri libri preferiti ci sono tutti, ma speriamo di incontrare presto altri capolavori per giovani e giovanissime lettrici. Intanto, siamo felici di questa prima edizione e accoglieremo con piacere e attenzione i vostri suggerimenti.

A questo link trovate la locandina, disegnata da Maddalena Fragnito, che potete stampare in un A4 e distribuirla se condividete con noi questo progetto.  Qui sotto il jpeg della cartolina:

I commentii commenti

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copia questa password:

* Scrivi o incolla la password qui:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  • manuela
    23-11-2012 12:27

    a questo elenco aggiungerei alcune favole della tradizione e riportate su Donne che corrono coi lupi di Clarissa Pinkola Estés, e soprattutto aggiungerei dell’autrice “Il ciglio del lupo”. A mia figlia ho iniziato a leggere questa “Cappuccetto rosso al contrario” quando aveva 3 mesi, e le piace tantissimo: la libertà si impara da piccole.

  • Pingback: Memo Grandi magazzini culturali

  • Pingback: Piccole donne, e uomini, leggono. « Associazione librerie indipendenti ragazzi

  • Vanna
    18-07-2012 12:23

    Oggi ho visto il vostro post sulla lettura, piccole donne leggono, e mi sono tornati in mente tanti ricordi.
    Ero una bimba piccola ed andavo alle elementari, mio padre lavorava in fabbrica e mia madre si arrangiava come poteva. Di soldi in casa ce n’erano pochi e nessuno per comprare libri.
    Al piano superiore della palazzina in cui abitavo c’era un ragazzo un po’ più grande di me, alto, magro, con due occhiali a fondo di bottiglia, insomma il vero prototipo del secchione, ed infatti non si univa mai a noi in cortile a giocare, ma preferiva stare tutto il giorno a leggere.
    Sua madre lo sgidava continuamente, diceva che tutto quel leggere gli faceva male alla salute e alla fine gli impose di uscire di casa ogni pomeriggio per almeno due ore.
    Ma lui era furbo e si era fatto una piccola biblioteca in cantina, così usciva di casa e si rintanava là a leggere.
    Lo scoprii per caso e non ricordo come, ma per ricompensarmi del mio silenzio mi permise di leggere alcuni dei suoi libri.
    Debbo dire che era un ragazzo davvero giudizioso, perchè lui stesso mi sceglieva i libri adatti alla mia età, ed infatti ricordo di quel periodo “Pel di Carota”, “Sussi e Biribissi” e tante altre fiabe classiche, che mi trattenevano con lui in cantina per ore.
    Credo che il mio amore per la lettura sia nato proprio così.
    Sono seguiti anni in cui divoravo libri interi in una notte (cosa che faceva arrabbiare, ma neanche poi tanto, mia madre).
    Ora che di anni ne ho tanti e che a volte debbo lasciare la lettura perchè gli occhi non son più quelli di una volta, un poco mi dispiace.
    Però oggi mio figlio mi ha detto che alla mia adorata nipotina di sei anni si sono avvicinati due bambini e le hanno chiesto: “vuoi giocare?” e lei ha risposto: “no, sto leggendo”.
    Mi è tornata in mente quella bambina nella cantina in penombra che divorava libri vecchi e consunti e non ho potuto fare a meno di pensare: “grazie Signore!”
    A volte la vita……

  • margherita didoné
    08-07-2012 05:34

    http://senonoraquandocittadella.it/ condivide questa bella iniziativa e la inserisce nel programma della sua rivoluzione gentile in città, non silente ma gentile sì!!!!!!!!!!!!!!

  • michela
    06-07-2012 15:27

    Ciao Donne, è con immenso piacere che apprendiamo di questa iniziativa che ci assomiglia molto. In tal senso, noi donne del SNOQ donne mogliano abbiamo avviato un’iniziativa”seminiamo libri” che ci ha spinte ad osare oltre e, durante il percorso di semina, ci siamo inventate protagoniste di letture al femminile sotto la luna di qualche parco cittadino dove le candele hanno arricchito l’atmosfera d’ascolto. Condividiamo la stessa passione congratulandoci per il fatto del vostro giocare d’anticipo rivolgendovi alle giovaninissime!!! Abbiamo una nostra paginetta fb SNOQ donne mogliano presso al quale incontrrci per condividere “piccole grandi” parole! Ciao e buonissimo lavoro. Se crescono le donne cresce il mondo!!!!!!!!

  • Giulietta Ruggeri
    05-07-2012 11:28

    aggiungerei Bianca Pitzorno, Exttraterrestri alla pari

  • roberta trucco
    05-07-2012 10:50

    che bel progetto ciaoo complimenti

  • Lorenza Palmieri
    05-07-2012 05:20

    E’ un’iniziativa molto bella. Mi piacerebbe collaborare.

  • mammachetesta
    04-07-2012 17:19

    Io aggiungerei
    “Ragazzo Etrusco” di Teresa Buongiorno
    “L’amazzone di Alessandro Magno” di Bianca Pitzorno
    possono andare bene dagli 11 anni.
    Per le 14enni direi che si può aggiungere “Donne dagli occhi grandi” di Angeles Mastretta.

  • romina
    04-07-2012 14:29

    una bellissima iniziativa! brave!

  • marina
    04-07-2012 11:00

    Suggerisco, di Astrid Lindgren,il libro “Ronja”. Bellissimo anche il film, che però non credo sia tradotto in italiano.