SNOQ Vallo di Diana: buon primo anniversario

E’ il nostro primo compleanno, un anno intenso di lavoro che ha visto protagoniste donne che per la prima volta hanno preso la parola in iniziative pubbliche, ma, soprattutto, donne che per la prima volta hanno fatto volare in alto i propri pensieri. Grazie ad uno slogan di felice intuito, “ Se non ora, quando?”, ci siamo messe in gioco, perché la risposta a questa semplice domanda doveva essere necessariamente ”Adesso”.
Il nostro tempo, ora, ci induce ad andare avanti, convinte, come siamo, che lavoreremo per delineare un percorso su cui tante altre donne potranno ritrovarsi. Il nostro agire collettivo consentirà di tradurre in proposte e progetti quelle parole che, sommessamente pronunciate il 13 febbraio scorso, via via sono diventate più chiare e comprensibili nella loro prorompente sonorità. L’Italia non può fare a meno dello slancio ideale, della passione e delle energie di tante di noi, che vogliono dare il proprio contributo affinchè anche il nostro diventi un Paese per donne.
Siamo consapevoli che occorra un impegno comune in tal senso, come pure siamo coscienti di dover realizzare questa grande aspirazione con gli strumenti già esistenti e con altri che verremo ad acquisire. In questi giorni ci è arrivato un importante segnale, in base al quale presto potremo utilizzarne uno nuovo: la Commissione Affari Costituzionali della Camera ha approvato il disegno di legge sulla doppia preferenza. Con tale provvedimento normativo si riuscirà a consentire una maggiore presenza delle donne in politica: nel voto amministrativo, difatti, potranno esprimersi due preferenze, a condizione che la seconda sia per persona di genere diverso dalla prima; nel contempo si verrà a promuovere il riequilibrio delle rappresentanze di genere nei consigli e nelle giunte delle regioni e degli altri enti locali, senza essere costrette a ricorrere di volta in volta alla magistratura amministrativa.
Un gran bel regalo per il nostro primo compleanno, frutto del lavoro tenace di tante donne che prima di noi si sono rese protagoniste nel perseguimento di questa conquista democratica. Saremo al loro fianco, come loro saranno al nostro, in un percorso di sempre maggiore consapevolezza sugli obiettivi prioritari che stanno a cuore di noi tutte. Ci prodigheremo strenuamente nella difesa della dignità di ognuna, nel lavoro, nella scuola, nell’ esercizio dei diritti civili, come pure nella tutela della vita contro ogni tipo di violenza, in nome di tutte, perché solo così riusciremo a rendere l’Italia un Paese normale per tutte e conseguentemente per tutti.
Buon compleanno a noi, a chi oggi sente di voler festeggiare insieme a noi e a quelle donne che da domani cammineranno al nostro fianco.

Comitato Se non ora quando – Vallo di Diano

I commentii commenti

Lascia un commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copia questa password:

* Scrivi o incolla la password qui:

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>